Torna su
 
Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica

Italiano | Español

 

congresso
 
 
 
 

mondo
122.000
SOCI
60.000
STUDENTI
482
COMITATI NEL MONDO
8.700
CORSI DI LINGUA E CULTURA ITALIANE
350
CENTRI CERTIFICATORI

IL SALUTO DEL PRESIDENTE

La Dante compie 130 anni e accoglie le sfide della globalizzazione, perché siamo convinti che la lingua italiana abbia un posto importante nel mondo di oggi. Molto ambizioso era l’animo del Manifesto fondativo del 1889...

Scopri di più


CHI SIAMO

Da 130 anni ci occupiamo della diffusione della lingua e della cultura italiane nel mondo. Fondata proprio 130 anni fa, nel luglio del 1889, da alcuni intellettuali italiani tra cui Giosuè Carducci, la Società Dante Alighieri è una associazione...

Scopri di più


IL CONGRESSO

Il Congresso della Società Dante Alighieri è l’evento – incontro dei soci di tutto il mondo, con l’obiettivo di confrontarsi sul presente dell’associazione e di delinearne gli sviluppi per il quadriennio 2019-2022.
L’83° Congresso Internazionale.....

Scopri di più

LA POTENZA DELLA CULTURA

Antonella Cosentino, Comitato SDA Crotone: "Presentiamo al mondo il meglio dell'italianità"

Scopri di più


UN MOMENTO DI CONDIVISIONE

Maria Rosaria Papa, Comitato SDA Amman (Giordania): "Anche noi abbiamo partecipato ai lavori di preparazione. Buon Congresso"

Scopri di più


DA GENOVA ALL'ARGENTINA

Francesco De Nicola, Comitato SDA Genova: "Dal porto di Genova De Amicis raccontò la grande emigrazione"

Scopri di più


IL CONGRESSO

programma

    • 14:00

      Vista la straordinaria affluenza alla Cerimonia Inaugurale del 18 luglio, si raccomanda di ritirare il pass alle ore 13:00

      Registrazione Ospiti

      Cerimonia Inaugurale

      Inno nazionale argentino
      Video saluto del Presidente della Repubblica Argentina Mauricio Macri

      Inno nazionale italiano
      Video messaggio del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella

      Moderatore:
      Luis Novaresio, giornalista

      Saluti
      Marco Basti - Presidente del Comitato di Buenos Aires della Società Dante Alighieri
      Miguel Ángel Schiavone - Rettore della Universidad Católica Argentina
      Fabrizio Mazza - Ministro Consigliere dell’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires
      Riccardo Smimmo - Console Generale d’Italia in Buenos Aires

      Intervento del Ministro argentino dell’Istruzione, della Cultura, della Scienza e della Tecnologia Alejandro Oscar Finocchiaro

      Intervento del Sottosegretario di Stato del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Ricardo Antonio Merlo

      Intervento del Presidente della Società Dante Alighieri Andrea Riccardi “L’italiano ci unisce”

      Tavola rotonda
      Lingua, cultura e impresa
      Partecipanti:
      Alessandro Masi - Segretario Generale della Società Dante Alighieri
      Maria Soledad Acuña - Ministra dell’Istruzione e dell’Innovazione della Città Autonoma di Buenos Aires
      Oscar Alberto Bottinelli - Presidente di Factum
      Cecilia Cavanagh - Direttrice del Pabellón de las Bellas Artes - UCA
      Luigi D'Aprea - Direttore ICE - Agenzia di Buenos Aires
      Claudio Zin - Presidente del Centro Italo-Argentino di Alti Studi

      Lectio magistralis di Ferruccio De Bortoli, giornalista e Consigliere centrale della Società Dante Alighieri: L’eterna giovinezza del libro di carta (e delle librerie, luoghi di incontro e di socialità)

      L’ITALIANO NEL MONDO
      Dialogo
      tra la Vice Presidente della Repubblica Argentina
      Gabriela Michetti
      e il Presidente della Società Dante Alighieri
      Andrea Riccardi

    • 14:00 - 18:30


      Forum Italia-Argentina “Cult & Tech”

      Moderatrice:
      Gigliola Zecchin (Canela), scrittrice e giornalista culturale

      Discorso di apertura: Luigi D’Aprea - Direttore ICE - Agenzia di Buenos Aires

      PANEL I: Architettura, Restauro e “Smart Cities”
      Moderatrice del Panel: Maria de las Nieves Arias Incollá, Architetto

      Restauro: Eccellenza del Made in Italy Dr. Alessandro Zanini - Presidente di Assorestauro e Marcello Balzani - Architetto, Presidente Clust-ER Build della Regione Emilia Romagna
      Il ruolo della SCA nella pianificazione urbana e architettonica della città: Eduardo Bekinschtein - Architetto, Presidente della Società Centrale degli Architetti
      Il restauro in Argentina, la formazione in Italia e le opportunità di cooperazione tra Argentina e Italia: María de las Nieves Arias Incollá - Presidente della Federazione Internazionale CICOP, docente del Corso di Specializzazione post-laurea in Gestione Culturale della Facoltà di Architettura e Disegno Urbanistico della UBA
      SmartCities - La città del futuro. La strategia di ENEA per una città più intelligente, sostenibile ed inclusiva: Stella Styliani Fanou - Architetto, Ricercatrice dell’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile)

      PANEL II: Cinema, Settore Audiovisivo ed Editoriale
      Moderatrice del Panel: Gigliola Zecchin (Canela), Scrittrice e Giornalista culturale

      Il sistema audiovisivo italiano, i Fondi per la distribuzione e le co-produzioni: Roberto Stabile - Direttore ANICA (Associazione Nazionale Italiana Industrie Cinematografiche Audiovisive multimediali)
      Fare Cinema: dalla TV al cinema, dalla parola allo schermo: Giulio Base - Attore, regista, sceneggiatore, produttore
      L’industria del cinema in Argentina e le relazioni con l’Italia, azioni future: Ralph Haiek - Presidente INCAA (Istituto Nazionale argentino della Cinematografia e delle Arti Audiovisive)

      Conclusioni: Luigi D’Aprea - Direttore ICE Buenos Aires

    •  

    * partecipazione in attesa di conferma

relatori

  • SOLEDAD ACUÑA

    MINISTRA DELL’EDUCAZIONE DELL’INNOVAZIONE DELLA CITTÀ AUTONOMA DI BUENOS AIRES

    Laureata in Scienze Politiche con indirizzo di Amm …

  • Marcello Balzani

    Presidente Clust-ER Edilizia e Costruzioni

    Marcello Balzani, architetto, dottore di ricerca, …

  • Giulio Base

    Attore, regista, sceneggiatore, produttore.

    Laureato in Lettere con indirizzo in Storia e Crit …

  • Marco Basti

    Presidente del Comitato di Buenos Aires della Società Dante Alighieri

    Eletto Presidente della Dante di Buenos Aires nel …

  • Eduardo Bekinschtein

    Architetto

    Presidente dell'Albo Centrale degli Architetti (SC …

  • Antonia Blasina Miseri

    Presidente del Comitato di Gorizia della Società Dante Alighieri

    Docente di lingua e letteratura inglese presso il …

  • OSCAR ALBERTO BOTTINELLI

    DIRETTORE DI FACTUM

  • Michele Canonica

    Consigliere Centrale e Presidente del Comitato di Parigi della Società Dante Alighieri

    Consigliere centrale e Presidente del Comitato di …

  • CECILIA CAVANAGH

    Direttrice e Capo curatrice del Padiglione delle Belle Arti dell’UCA

    Laureata in Economia presso l’UCA, è insegnante di …

  • DANIELA CORRIAS

    CO-FONDATRICE DELLA SCUOLA ITALIANA A TIRANA

    Co-fondatrice della Scuola Italiana a Tirana (prim …

  • Luigi D’Aprea

    Direttore dell’ufficio ICE di Buenos Aires

    Laureato in Commercio Internazionale, abilitato al …

  • Ferruccio De Bortoli

    Giornalista

    Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professi …

  • María de las Nieves Arias Incollá

    Arq. María de las Nieves Arias Incollá

    Architetto UBA. Specialista in conservazione del p …

  • Vittorio Dragonetti

    Delegato della Società Dante Alighieri di Roma per l’Argentina e per l’Uruguay.

    È stato per diversi anni docente e coordinatore de …

  • Silvia Fastuca

    Presidente del Comitato Dante Alighieri di Ramos Mejía

    La dott.ssa Silvia Fastuca è Presidente del Comita …

  • Alejandro Finocchiaro

    Ministro argentino dell’Istruzione, della Cultura, della Scienza e della Tecnologia

    Avvocato (laureato all'Università di Buenos Aires) …

  • GIAMPIERO FINOCCHIARO

    Dirigente scolastico presso il comitato di Buenos Aires

    Giampiero Finocchiaro, laurea in Filosofia, Dottor …

  • SILVIA FINZI

    Presidente del Comitato di Tunisi

    Nasce in Tunisia nel 1954. Si è laureata nel 1978 …

  • Raffaella Fiorani

    Responsabile delle Scuole di Italiano della Società Dante Alighieri

    Raffaella Fiorani ha una formazione classica, una …

  • Cristina Foti

    Presidente del Comitato di Tripoli, Libano, della Società Dante Alighieri

    Architetto restauratore, specialista in archeologi …

  • Luca Galizia

    Direttore Generale del Comitato di Città del Messico della Società Dante Alighieri

    Luca Galizia, attuale Direttore Generale del Comit …

  • Marco Gallo

    Direttore della Cattedra Pontificia dell' Università Cattolica Argentina

    Laureato in lettere moderne all' Università della …

  • Erika Garimanno

    Profesora en el Comité de Mar del Plata de la Sociedad Dante Alighieri

    Erika Garimanno frequenta per tre anni la Facoltà …

  • Silvia Giugni

    Responsabile del PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri)

    Responsabile del PLIDA (Progetto Lingua Italiana …

  • Nuria Greco

    Docente di Italiano e Responsabile Diffusione PLIDA Comitato Dante Alighieri di Buenos Aires

    Nuria Greco ha frequentato il Profesorado di Itali …

  • Ralph Haiek

    Presidente dell'Istituto di Cinema e Arti Audiovisive

    Presidente dell'Istituto di Cinema e Arti Audiovis …

  • Salvatore Italia

    Consigliere Centrale e Soprintendente ai Conti della Società Dante Alighieri

    Laureato in Giurisprudenza e abilitato all’insegna …

  • Juan Javier Negri

    Presidente del Consiglio di amministrazione della Fundación Sur

    Di famiglia italiana in Argentina dal 1866, Juan J …

  • María Kodama

    Presidente della Fondazione Internazionale Jorge Luis Borges e del Museo Borges, Scrittrice

    Maria Kodama è nata a Buenos Aires dove si è laure …

  • Amadeo José Lombardi

    Vice Presidente del Comitato di Rosario della Società Dante Alighieri

    Di padre italiano (Bosco Marengo, Alessandria) e …

  • Alessandro Masi

    Segretario Generale della Società Dante Alighieri

    Storico dell’arte e giornalista, dal 1999 è Segret …

  • FABRIZIO MAZZA

    MINISTRO CONSIGLIERE PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA A BUENOS AIRES

    Diplomatico di carriera, ha prestato servizio in d …

  • RICARDO ANTONIO MERLO

    SOTTOSEGRETARIO DI STATO AGLI AFFARI ESTERI E ALLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

    Politico italo-argentino, nato a Buenos Aires (Arg …

  • GABRIELA MICHETTI

    VICEPRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ARGENTINA

    Gabriella Michetti è nata nel 1965 a Lamprida. Lau …

  • Luis Novaresio

    Giornalista

    Recentemente insignito dell’onorificenza di “Caval …

  • Mariano Palazzo

    Presidente del Comitato di Maracay della Società Dante Alighieri

    Laureato in ecologia all’Università Centrale del V …

  • MARIANO PALAZZO

    PRESIDENTE DEL COMITATO DI MARACAY DELLA SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI

    Laureato in ecologia all’Università Centrale del V …

  • Lucilla Pizzoli

    Docente di Linguistica italiana presso l’Unint

    Lucilla Pizzoli insegna Linguistica italiana press …

  • GIULIANA RHO

    Presidente del Comitato di Campana

    Nata a Bergamo nel 1938. Risiede in Argentina dal …

  • Andrea Riccardi

    Presidente della Società Dante Alighieri

    Professore ordinario di Storia Contemporanea, Andr …

  • VIVIANA RUGGERO

    Presidente del Comitato di Asunción

    Ha completato il suo percorso di studi elementari …

  • Matteo Santipolo

    Professore ordinario di Didattica delle lingue moderne presso l’Università di Padova

    È membro del Comitato Scientifico Organizzativo de …

  • Miguel Ángel Schiavone

    Rettore della Universidad Católica Argentina

    Miguel Ángel Schiavone è un medico specialista lau …

  • ALESSANDRA SISTOPAOLI

    DIRIGENTE DELL’UFFICIO SCUOLE PRESSO IL CONSOLATO GENERALE D’ITALIA A CÓRDOBA

    Dirigente dell’Ufficio Scuole presso il Consolato …

  • Riccardo Smimmo

    Console Generale d’Italia a Buenos Aires

    Laureato in Scienze Politiche, entra in carriera d …

  • ANALIA SORIA

    Direttrice Didattica e Responsabile PLIDA dell'Associazione Dante Alighieri di Buenos Aires

  • Roberto Stabile

    Responsabile delle Relazioni Internazionali di ANICA

    Roberto Stabile è il Responsabile delle Relazioni …

  • José C.. Stagni

    Presidente del Comitato di Rosario della Società Dante Alighieri

    Dopo la scuola primaria Dante Alighieri di Rosario …

  • Stella Styliani Fanou

    Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

    Laureata in Architettura presso l’Università degli …

  • ADRIANA TOMÉ

    INSEGNANTE DI ITALIANO DEL COMITATO DELLA DANTE DI ROSARIO

    Adriana Tomé. Ha lavorato per 38 anni in tutti i l …

  • Andrea Vincenzoni

    Vice Segretario Generale Società Dante Alighieri

    Laureato in matematica, Andrea Vincenzoni ha matur …

  • Alessandro Zanini

    Professore

    Nato a Roma nel 1959, vive a Firenze, due figlie.< …

  • Gigliola Zecchin (Canela)

    Giornalista e scrittrice

    Nata a Vicenza nel 1942, Gigliola Zecchin (Canela …

  • CLAUDIO ZIN

    Director Ejecutivo del Centro Italo-Argentino de Altos Estudios



SOLEDAD ACUÑA

MINISTRA DELL’EDUCAZIONE DELL’INNOVAZIONE DELLA CITTÀ AUTONOMA DI BUENOS AIRES

Laureata in Scienze Politiche con indirizzo di Amministrazione pubblica alla (UBA). Al Parlamento della Città Autonoma di Buenos Aires ha presieduto la Commissione per la Donna e quella per la Salute. È stata sottosegretaria della promozione sociale del Ministero dello sviluppo sociale e sottosegretaria dell’equità edicativa del Ministero dell’Educazione. Dal 2015 è Ministra dell’Educazione dell’Innovazione della Città autonoma di Buenos Aires.



Marcello Balzani

Presidente Clust-ER Edilizia e Costruzioni

Marcello Balzani, architetto, dottore di ricerca, è professore ordinario nel settore scientifico ICAR/17 presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara. È Direttore del Centro DIAPReM (Sviluppo di procedure automatiche integrate per il restauro dei monumenti), Responsabile scientifico di TekneHub - Tecnopolo Ferrara - Piattaforma Costruzioni Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna, e Presidente del Clust-ER BUILD, associazione di enti pubblici e privati regionali che si propone di sostenere il sistema di innovazione nel campo dell'edilizia e delle costruzioni.
È direttore della rivista scientifica "Paesaggio Urbano - Urban Design".
È responsabile e coordinatore scientifico di numerosi progetti di ricerca nel campo del rilievo, della documentazione e della rappresentazione dei beni culturali. È autore di numerosi libri, articoli e articoli su riviste, contributi in volumi e documenti congressuali.



Giulio Base

Attore, regista, sceneggiatore, produttore.

Laureato in Lettere con indirizzo in Storia e Critica del Cinema presso l’Università La Sapienza in Roma e successivamente laureato in Teologia con indirizzo in Storia Patristica presso la Pontificia Università Lateranense presso la CIttà del Vaticano.
Diplomato attore alla scuola del suo maestro Vittorio Gassman in Firenze, la Bottega Teatrale.
Attore, regista, sceneggiatore, produttore.
Ha firmato la regia di 25 titoli fra opere cinematografiche e/o fiction o serie televisive.
Come interprete è stato diretto da grandi nomi del cinema italiano (Nanni Moretti, Riccardo Milani, Daniele Luchetti) e internazionale (Ridley Scott).
Ha vinto numerosi premi, fra cui due volte l’Oscar tv (nel 2001 con ‘Padre Pio’ e nel 2012 con ‘Don Matteo’), le sue opere sono state invitate ai più grandi festival cinematografici internazionali.
Nel 2018 il suo ultimo film ‘Il Banchiere Anarchico’, tratto dal romanzo omonimo di Fernando Pessoa, era nella Selezione Ufficiale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia ed ha ottenuto il premio Persefone come ‘miglior adattamento da opera letteraria’. Il film è candidato al ‘Nastro d’Argento’ (premio assegnato dalla critica cinematografica) come ‘miglior canzone originale’ che lui stesso ha scritto e composto.
E’ al lavoro della sua prossima opera cinematografica: BAR GIUSEPPE, 2019, che ha scritto e diretto.



Marco Basti

Presidente del Comitato di Buenos Aires della Società Dante Alighieri

Eletto Presidente della Dante di Buenos Aires nel mese di dicembre 2018, è stato Vice Presidente dello stesso Comitato tra gli anni 2010 e 2016. In tale veste ha partecipato all’82° Congresso della Società, che si è tenuto a Milano nel 2015. Nel corso di quei lavori fu deciso di organizzare proprio a Buenos Aires l'83° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri. Giornalista, direttore del periodico “Tribuna Italiana” di Buenos Aires, collabora con le agenzie Aise e Inform. Direttore giornalistico della rivista Acli “Secolo XXI”, collabora con “ItaliArgentina”. Membro fondatore della Federazione Unitaria della Stampa Italiana all'Estero (FUSIE), ne ha retto la Vice Presidenza per l'America Latina tra 2010 e 2018, e attualmente è membro del Consiglio Direttivo. Dal 2013 è Vice Presidente della Federazione delle Società Italiane della Circoscrizione consolare di Buenos Aires.



Eduardo Bekinschtein

Architetto

Presidente dell'Albo Centrale degli Architetti (SCA)
Presidente della Federazione Argentina delle Entità di Architetti (FADEA)
Professore Consulente FADU UBA
Titolare dello Studio B.L.B. Architetti, progetto e gestione di progetti abitativi, uffici, hotel e palazzi pubblici.
Ha ricevuto premi in concorsi di architettura della SCA
Membro del Collegio di Assessori e Giurie di Architettura della SCA
Consigliere e Presidente del Comitato di Formazione del Consiglio Professionale di Architettura ed Urbanismo (CPAU)
E' stato Segretario di PostLaurea e Relazioni Istituzionali e Ricercatore di Categoria presso la FADU UBA
Premio Biennale di Architettura SCA - CPAU alla migliore ricerca inedita 2012 e premio alla ricerca applicata Biennale Iberoamericana di Architettura, Collegio degli Architetti della Spagna.
Direttore di Seminari Internazionali di "Risparmio energetico, ambiente ed innovazione tecnologica in Architettura" SCA 2007 al 2011
Ha pubblicato libri e articoli su riviste di architettura e giornali.
Ha realizzato conferenze e partecipato a numerose tavole rotonde della sua specialità in varie istituzioni accademiche e professionali del Paese e all'estero.



Antonia Blasina Miseri

Presidente del Comitato di Gorizia della Società Dante Alighieri

Docente di lingua e letteratura inglese presso il polo liceale Dante Alighieri di Gorizia e Lettrice di lingua italiana presso l’Università Juraj Dobrila di Pola (Pula - Croazia), Facoltà di Studi Interdisciplinari, Italiani e Culturali. Membro di diverse associazioni culturali. Dal 2008 Presidente del Comitato di Gorizia della Società Dante Alighieri e Responsabile del Centro Certificatore per la competenza in lingua italiana PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri). Recentemente ha avuto la nomina a Presidente della Consulta Internazionale dei Comitati Dante e Responsabile/Coordinatrice per la diffusione della lingua e della cultura italiana nell’area Adriatico-balcanica. Si occupa ormai da anni dell’insegnamento dell’italiano agli stranieri, oltre ad essere docente di lingua inglese e croata, pubblicista e ricercatrice nel campo dell’italianistica e della croatistica.



OSCAR ALBERTO BOTTINELLI

DIRETTORE DI FACTUM



Michele Canonica

Consigliere Centrale e Presidente del Comitato di Parigi della Società Dante Alighieri

Consigliere centrale e Presidente del Comitato di Parigi della Società Dante Alighieri, è una figura di primo piano delle relazioni culturali italo-francesi. Ha iniziato l’attività giornalistica al settimanale “L’Espresso”. È stato inviato speciale ed editorialista di numerosi quotidiani italiani, conduttore radiotelevisivo e direttore della rivista “France Italie” per oltre dieci anni. Con Gilles Martinet e Sergio Romano è autore del libro Un'amicizia difficile. Conversazioni su due secoli di relazioni italo-francesi (Ponte alle Grazie 2001). Lazar, Romano e Canonica sono coautori de L'Italia disunita (Longanesi 2011). È coautore con Pier Carlo Padoan del libro La diversità come ricchezza. Ovvero: A che serve l’Europa? (Einaudi 2014). È commendatore della Repubblica Italiana e cavaliere della Legion d’Onore.



CECILIA CAVANAGH

Direttrice e Capo curatrice del Padiglione delle Belle Arti dell’UCA

Laureata in Economia presso l’UCA, è insegnante di Licenciada en Economía (UCA). Professore di Microeconomía, UCA (1990 – 1996), Directora del Museo Las Lilas de Areco (2009). Directora de Recursos y Desarrollo del Centro Cultural Borges (2002). Miembro de la Asociación Argentina de Críticos de Arte (AACA). Miembro Fundador de la Asociación Gaucha Galera de Dávila.



DANIELA CORRIAS

CO-FONDATRICE DELLA SCUOLA ITALIANA A TIRANA

Co-fondatrice della Scuola Italiana a Tirana (primo Centro Dante nel mondo), insegnante specializzata nella didattica per stranieri, responsabile dei corsi L2 e delle certificazioni PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), Daniela Corrias ha arricchito il suo percorso professionale con esperienze in Francia, Irlanda, Montenegro e Albania, dove lavora da anni in realtà scolastiche e istituzionali. Ha insegnato nelle scuole pubbliche italiane, dove ha dedicato particolare attenzione agli studenti immigrati.



Luigi D’Aprea

Direttore dell’ufficio ICE di Buenos Aires

Laureato in Commercio Internazionale, abilitato all’insegnamento di Diritto ed Economia, tra 1996 e 2000 lavora per la ditta Klingenberg Srl – Ships Agent & Broker Srl di Napoli (logistica, servizi marittimi, turismo crocieristico e commercio internazionale) e si specializza come “agente marittimo”. Nominato funzionario dell’Istituto per il Commercio Estero, nel 2000 inizia a lavorare nell’area amministrativo-finanziaria della sede romana. A gennaio 2005 è capo dell’Area Finanziaria e di Relazioni Istituzionali dell’ufficio ICE di Mosca, competente su Russia, Bielorussia, Armenia, Georgia e Turkmenistan che organizza la promozione del made in Italy e missioni a guida politica. Tra 2010 e 2013 lavora nel Dipartimento di Promozione dell’ufficio Collaborazione Industriale ICE per le aree Russia, Europa Orientale e Africa Subsahariana. Nel luglio del 2013 è nominato Direttore dell’ufficio ICE a Baku (Azerbaijan) con competenza territoriale anche in Georgia. Da marzo 2017 è Direttore dell’ufficio ICE di Buenos Aires, responsabile territorialmente per Argentina, Uruguay e Paraguay.



Ferruccio De Bortoli

Giornalista

Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1975. Ha diretto due volte il “Corriere della Sera”, dal 1997 al 2003 e dal 2009 al 2015, e “Il Sole 24 Ore” dal 2005 al 2009. È stato editorialista della “Stampa”. Nel 2003-2004 ha ricoperto l’incarico di Amministratore Delegato della Rcs Libri e di Presidente di Flammarion e Casterman. È stato, inoltre, Vice Presidente dell’AIE, l’associazione italiana degli editori, e membro dei consigli di Adelphi, Skira e Marsilio. Presidente della Fondazione Teatro Franco Parenti, Consigliere della Società Dante Alighieri e dell’associazione amici del Poldi Pezzoli, attualmente è Presidente di Vidas e della casa editrice Longanesi. Scrive per il “Corriere della Sera” e il “Corriere del Ticino”.



María de las Nieves Arias Incollá

Arq. María de las Nieves Arias Incollá

Architetto UBA. Specialista in conservazione del patrimonio.

Corso di specializzazione in restauro dei monumenti. Scuola Donna Regina. Università di Napoli.

Docente universitaria dell'UBA, Università Nazionale di Mar del Plata, Università Nazionale di Córdoba, Università Cattolica di Salta.

E' stata direttrice nazionale dei Beni Culturali e Sottosegretaria ai Beni Culturali GCABA.

E' stata Presidente di ICOMOS Argentina e CICOP Argentina.

Attualmente è Presidente Esecutivo della Federazione internazionale CICOP, con sede ufficiale nelle isole Canarie, in Spagna.



Vittorio Dragonetti

Delegato della Società Dante Alighieri di Roma per l’Argentina e per l’Uruguay.

È stato per diversi anni docente e coordinatore dei corsi di lingua e cultura italiana in Argentina e Uruguay. Successivamente ha svolto le funzioni di dirigente scolastico prima in Italia e poi in Argentina, presso il Consolato di Mar del Plata e presso il Consolato Generale d’Italia a Buenos Aires, con estensioni nelle circoscrizioni di La Plata, Mar del Plata e Bahía Blanca.
In Argentina ha coordinato attività didattiche di insegnamento della lingua e della cultura italiana e ha organizzato varie iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti, sia presso istituzioni scolastiche, sia presso associazioni italiane tra le quali diversi comitati della Dante Alighieri. Ha mantenuto inoltre contatti istituzionali con le autorità educative argentine per la promozione della lingua italiana nelle scuole locali.
Dal 2018 è delegato della Società Dante Alighieri di Roma per l’Argentina e per l’Uruguay.



Silvia Fastuca

Presidente del Comitato Dante Alighieri di Ramos Mejía

La dott.ssa Silvia Fastuca è Presidente del Comitato Dante Alighieri di Ramos Mejía, docente di italiano e psicologa sociale.
Ha frequentato il Profesorado di Italiano presso l’ Instituto Nacional del Profesorado “Joaquín V.Gonzalez” conseguendo il titolo di docente di lingua italiana e il Master Itals presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2010.
Ha frequentato il corso di Laurea in “Gestione e supervisione educativa presso l’Unversità Cattolica di Buenos Aires e partecipato a corsi di aggiornamento in Italia presso le Università di Siena e di Perugia, a corsi di formazione presso la Società Dante Alighieri e al corso di formazione organizzato dalla Dilit International House.
Ha lavorato in diverse scuole paritarie e all’Università di Buenos Aires. È membro del Progetto Cluster Argentina dal 2016 e si occupa della formazione docente in Argentina. La didattica ludica è il suo punto di forza.



Alejandro Finocchiaro

Ministro argentino dell’Istruzione, della Cultura, della Scienza e della Tecnologia

Avvocato (laureato all'Università di Buenos Aires), con un Master in Educazione (Università di San Andrés), Dottore in Storia (Universidad del Salvador). In precedenza, Sottosegretario alle Politiche educative della Città di Buenos Aires e Direttore Generale alla Cultura e all'Educazione della provincia di Buenos Aires.



GIAMPIERO FINOCCHIARO

Dirigente scolastico presso il comitato di Buenos Aires

Giampiero Finocchiaro, laurea in Filosofia, Dottorato di Ricerca in Antropologia culturale. Dirigente scolastico attualmente in servizio estero; dal 2017 dirige gli uffici scolastici dei Consolati generali d’Italia in Buenos Aires, Mar del Plata e Bahia Blanca. Autore di numerosi libri in diversi ambiti. Nel settore dell’educazione e della didattica: La Trincea (1998), Lettere di Sicilia (2005), Autonomia e innovazione (2009), Autonomia e disabilità (2012), Autonomia 2.0 (2014), La scuola di chi (2016). Ideatore del metodo di School-Management “EDUCANDOIT” di orientamento transdisciplinario. È anche autore di teatro sociale e vanta importanti collaborazioni internazionali.



SILVIA FINZI

Presidente del Comitato di Tunisi

Nasce in Tunisia nel 1954. Si è laureata nel 1978 in Filosofia estetica a La Sorbonne di Parigi, studiando poi a Pisa, Roma, dove si laurea in Storia e Filosofia, e Siena. È Professore ordinario presso la Facoltà di Lettere e Scienze Umane di Tunisi, dipartimento d’italiano. Dal 2000 a oggi è Presidente del Comitato della Dante Alighieri Tunisi.



Raffaella Fiorani

Responsabile delle Scuole di Italiano della Società Dante Alighieri

Raffaella Fiorani ha una formazione classica, una laurea in Giurisprudenza e un Master in marketing e comunicazione che la porta ad occuparsi prima della promozione del cinema italiano all’estero per A.N.I.C.A. e poi di promozione della lingua e della cultura italiane nel mondo per la Dante. Dopo l’incarico di Responsabile dell’organizzazione dei grandi eventi della Dante e coordinatrice dei Comitati esteri e italiani, dal 2014 ricopre il ruolo di Responsabile dei corsi e delle attività delle Scuole di Italiano di Roma, Milano, Firenze, Bologna e Torino, coordinando per la Società i progetti Marco Polo e Turandot con i partner cinesi e i progetti di corsi in house con diversi enti e istituzioni.



Cristina Foti

Presidente del Comitato di Tripoli, Libano, della Società Dante Alighieri

Architetto restauratore, specialista in archeologia medievale, già coordinatrice della sede corsi dell’IIC di Tripoli (Libano), socio fondatore e ora alla guida del Comitato della Società Dante Alighieri di Tripoli. Organizzatrice del Premio letterario Energheia a Matera e in Libano (alla X edizione), come presidente della Dante e responsabile PLIDA ha promosso la certificazione PLIDA fino a farla diventare standard comunemente accettato in Libano, istituendo corsi per gli esami di maturità in italiano nel liceo della Mission Laïque Française di Tripoli, ha dato vita alla rete nord dell’associazione dei Laureati Libanesi in Italia che raccoglie professionisti italofoni residenti in Libano e stretto accordi per attività congiunte con UNIFIL, contingente italiano in missione di pace in Libano, organizzando corsi e attività in italiano per bambini e adulti dei campi profughi. Progettista e direttore di interventi di restauro come quelli sulla seicentesca chiesa di San Francesco da Paola a Matera, ha pubblicato saggi con l’editore Osanna di Venosa. Insignita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana (OSSI), è socio fondatore del Rotary Cosmopolis club di Tripoli (Libano).



Luca Galizia

Direttore Generale del Comitato di Città del Messico della Società Dante Alighieri

Luca Galizia, attuale Direttore Generale del Comitato Dante Alighieri di Città del Messico, è laureato in Storia Moderna presso l’Università Statale di Milano, con Master in progettazione di piattaforme didattiche. In Italia, nonostante la sua formazione umanistica e didattica, ha sempre lavorato come consulente e formatore aziendale soprattutto nell’ambito del miglioramento della produttività, occupandosi anche della produzione di grandi eventi formativi. Dopo avere vissuto in Campania, a Milano e ad Assisi, si è trasferito in Messico con tutta la famiglia dal 2013. Dopo avere lavorato per varie aziende messicane ed italiane come consulente per il miglioramento delle procedure operative delle organizzazioni complesse, dal 2015 inizia ad occuparsi della direzione del Comitato Dante di Città del Messico.



Marco Gallo

Direttore della Cattedra Pontificia dell' Università Cattolica Argentina

Laureato in lettere moderne all' Università della Sapienza di Roma, ha studiato il mutualismo e cooperativismo dei cattolici italiani nel secondo dopoguerra. Ha scritto saggi ed articoli sui rapporti tra immigrazione e Chiesa cattolica in Argentina dove vive e lavora dal 1990. Autore di saggi e studi sul dialogo interreligioso e la presenza dell' Islam in Argentina dal 2008 è Direttore della Cattedra Pontificia dell' Università Cattolica Argentina . In questa prospettiva ha promosso seminari, giornate di studio sul Santo pontefice polacco e su Papa Francesco. Ha scritto saggi e articoli sul Papa polacco e sul pontefice argentino. Dal 2016 è coordinatore delle attività culturali in Argentina della Società Dante Alighieri e ha realizzato diverse conferenze nelle sedi di numerosi Comitati argentini.



Erika Garimanno

Profesora en el Comité de Mar del Plata de la Sociedad Dante Alighieri

Erika Garimanno frequenta per tre anni la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Moderne a Torino prima di trasferirsi nel 1996 in Argentina, dove si laurea in Psicologia presso la Universidad Nacional de Mar del Plata, e ottiene un assegno di ricerca che le permette di approfondire il fenómeno linguistico e migratorio italiano in Argentina. Lavora come docente universitaria presso la Cattedra di Deontolgia Psicologica e si specializza in Psicología dei gruppi dal 2008 al 2011.Dal 2002 al 2006 lavora come contrattista presso il Consolato Italiano di Mar del Plata. Dall’anno 2000 lavora con la Dante Alighieri di Mar del Plata dove si occupa dell’insegnamento dell’italiano agli stranieri, offre laboratori creativi in lingua italiana di arte, lettura e scrittura e cura l’area di comunicazione e promozione culturale del Comitato di Mar del Plata. Ha partecipato a corsi di formazione docente e aggiornamento in Italia e come borsista MAE presso l’ Università di Perugia, corsi di laurea online con il Consorzio Icon e ai corsi di formazione docente presso la Società Dante Alighieri in Buenos Aires. Svolge da anni attività di Psicologia Clinica bilingue in ambito privato con orientamento Transculturale.



Silvia Giugni

Responsabile del PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri)

Responsabile del PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), Direttrice della certificazione PLIDA e Dirigente della Sede Centrale SDA.
Ha consolidata e diversificata esperienza nel campo della glottodidattica, dell’insegnamento dell’Italiano come Lingua Straniera, della formazione a docenti in Italia e all’estero. Si è occupata in particolare delle problematiche legate alla valutazione, all’utilizzo dei mass media nella didattica delle lingue (e-learning e blended-learning) allo sviluppo di materiali didattici per adolescenti, agli aspetti interculturali della glottodidattica e ha gestito numerosi progetti di formazione e ricerca. Ha svolto la sua attività didattica e di ricerca presso numerose istituzioni, tra cui: Bundessprachenamt, Centro linguistico del Ministero della Difesa Tedesco in Germania, INVALSI a Roma (Centro di Ricerca sulla Formazione degli Insegnanti e la Valutazione del Ministero della Pubblica Istruzione), Pontificia Università Urbaniana di Roma, Consorzio Universitario ICoN di Pisa, Università di Roma Tre. Dal 2006 alla Società Dante Alighieri, attualmente dirige l’Area PLIDA della SDA. È coordinatrice scientifica e coautrice del piano curricolare della Società Dante Alighieri, Piano dei corsi ADA, Alma edizioni, Firenze 2014.



Nuria Greco

Docente di Italiano e Responsabile Diffusione PLIDA Comitato Dante Alighieri di Buenos Aires

Nuria Greco ha frequentato il Profesorado di Italiano all’Instituto del Profesorado “Dr. Joaquín V.González” conseguendo il titolo di docente di lingua italiana. Ha partecipato a corsi di formazione e di aggiornamento presso la Società Dante Alighieri e al corso di formazione organizzato dalla Dilit International House a Roma. Nel 2011 ha fatto uno stage in didattica dell’italiano alla Società Dante Alighieri. È docente di italiano presso il Comitato Dante Alighieri di Buenos Aires e anche all’interno del Comitato è Responsabile della Diffusione PLIDA. Svolge il ruolo di intervistatrice e di esaminatrice per la certificazione PLIDA. Dal 2012 è Consulente Didattico della casa editrice ALMA Edizioni in Argentina. È coautrice del piano curricolare della Società Dante Alighieri, Piano dei corsi ADA, Alma Edizioni, Firenze 2014. Tiene corsi di formazione per docenti di italiano LS in Argentina e all’estero e dal 2016 è membro del gruppo Cluster Argentina della Società Dante Alighieri.



Ralph Haiek

Presidente dell'Istituto di Cinema e Arti Audiovisive

Presidente dell'Istituto di Cinema e Arti Audiovisive, con una grande carriera nel settore dell'intrattenimento. Fondatore e sviluppatore di marchi e contenuti audiovisivi in tutta l'Iberoamerica, specializzato in strategia digitale, produzione televisiva e cinematografica. Professionista dello sviluppo di solidi negozi, laureato all'università pubblica dell'Università di Buenos Aires e con una formazione executive incentrata sulla strategia dei media della Columbia University nella città di New York.
Nel corso della sua lunga carriera si distingue come creatore di MuchMusic Latin America, dove è stato responsabile per 15 anni. Nel 2002 è stato nominato Chief Operating Officer del Gruppo Claxson, fino a quando ha cessato le sue funzioni nel 2007. La sua carica gli è valsa, tra vari premi, il premio come miglior Pay TV Manager agli INTE Awards a Miami, il Mercury Gold Award 2005 e numerosi Martín Fierro. Dal 2010 al 2015 Haiek è stato il content director di Construirtv, il primo e unico canale di 24 ore dedicato all'impatto positivo del lavoro sul lavoratore, sulla sua famiglia e sulla società.
Nel 2016 è diventato vicepresidente di INCAA, una posizione che ha ricoperto per un anno prima di diventare l’attuale presidente dell'Istituto.

studi:
Laurea in economia conseguita presso l'Università di Buenos Aires. Ha studiato alla scuola di cinema della University of Southern California per la produzione cinematografica e alla Columbia University di New York, dove si è specializzato in strategie multimediali. Ralph Haiek è membro dell'Accademia Latina di registrazione delle arti e delle scienze e dell'Accademia internazionale delle arti e delle scienze della televisione.

Social network:
LinkedIn https://www.linkedin.com/in/ralphhaiek/
Twitter https://twitter.com/ralphhaiek



Salvatore Italia

Consigliere Centrale e Soprintendente ai Conti della Società Dante Alighieri

Laureato in Giurisprudenza e abilitato all’insegnamento delle materie giuridiche ed economiche. Docente di legislazione nazionale e internazionale dei beni culturali in diverse Università italiane. Entrato nell’amministrazione dello Stato dal 1966, ha sempre operato nel settore dei beni culturali, prima nel Ministero della pubblica istruzione e, successivamente, nel Ministero per i beni culturali, alle cui fasi di fondazione e organizzazione ha contribuito fin dal 1975, rivestendo nel corso degli anni incarichi di crescente responsabilità quali Vice Capo di Gabinetto, Capo di Gabinetto, Direttore generale e Capo Dipartimento. Ha svolto, tra l’altro, l’incarico di Commissario straordinario e di Presidente (da giugno 2008 a marzo 2010) della Società per lo sviluppo dell’arte, della cultura e dello spettacolo (ARCUS SpA) .Ha presieduto ed è stato membro di numerose commissioni di concorsi pubblici, di comitati scientifici o di studio. Ha fatto parte di comitati nazionali e di consigli di amministrazione di vari enti , tra i quali la Quadriennale e la Triennale. Ha rappresentato il Governo italiano nel Consiglio direttivo dell’ICCROM. Nel corso degli anni ha pubblicato numerosi saggi, articoli e libri. Tra le onorificenze che gli sono state conferite spicca quella di Cavaliere di Gran Croce dell’ordine “Al merito della Repubblica italiana”.



Juan Javier Negri

Presidente del Consiglio di amministrazione della Fundación Sur

Di famiglia italiana in Argentina dal 1866, Juan Javier Negri si è laureato in giurisprudenza nella Università di Buenos Aires e ha un magíster in diritto comparato della Università di Illinois negli Stati Uniti. È specializzato in diritto dell’arte. Nel 2016 ha vinto il Premio Uria di diritto dell’arte, consegnato dalla Fondazione Uria di Madrid per i suoi libri La porta di Banksy e Il dilemma di Landet. Dal 2005 è Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fundacion Sur, creata nel 1963 dalla scrittrice argentina Victoria Ocampo. In questa veste ha tradotto ed annotato la corrispondenza fra Ocampo e personaggi come Rabindranath Tagore, Albert Camus, Jacques Maritain, Drieu la Rochelle, Thomas Merton, ecc. È stato direttore del Fondo Nacional de las Artes (una banca statale per artisti) dal 2016 al 2018. È anche editorialista del giornale La Nacion a Buenos Aires.



María Kodama

Presidente della Fondazione Internazionale Jorge Luis Borges e del Museo Borges, Scrittrice

Maria Kodama è nata a Buenos Aires dove si è laureata in Lettere Filosofia all’UBA. Dall’età di 16 anni ha studiato con Jorge Luis Borges l’anglosassone e l’islandese, traducendo con lui e tra le due lingue islandese e inglese: Breve antologia anglosassone, Le allucinazioni di Gylfi, Cien dísticos de Angelus Silesius (Cento distici di Angelo Silesio) e Il libro di sogni. Autrice di “Relatos” e “Omaggio a Borges” tra altri libri. Ha creato e presiede la Fundación Internacional Jorge Luis Borges e il Museo Borges, dirige il Centro de Haiku della Fundación Internacional Jorge Luis Borges, è Socia Onoraria dell’Asociación Argentina de Estudio Americanos, è Membro del Consejo Asesor Internacional del Foro Ecuménico Social, Presidente Onoraria del Premio la Rosa D’Oro in Italia, concesso a Jorge Luis Borges nel 1984, è stata Giurato del Premio La Nación, categoría Racconto, e del Premio de Literatura Latinoamericana y del Caribe Juan Rulfo in Messico, Guadalajara, tra altre attività accademiche. Conferenziera in università e istituzioni culturali di molte parti del mondo, ha ricevuto svariati premi e riconoscimenti, partecipando a più Fiere del libro a livello mondiale. È un’instancabile divulgatrice dell’opera di Jorge Luis Borges e della letteratura.




Amadeo José Lombardi

Vice Presidente del Comitato di Rosario della Società Dante Alighieri

Di padre italiano (Bosco Marengo, Alessandria) e madre argentina, ha frequentato le scuole dell’infanzia, primaria, secondaria e corsi di lingua e letteratura italiana alla Dante Alighieri di Rosario tra 1953 e 1965. Ingegnere Chimico laureato all’Universitá Tecnologica Nacional nel 1971, Direttore Industriale della ditta Porcelanas Verbano dal 1971 al 1993 e Consigliere dell’Associazione Culturale Dante Alighieri dal 1979, ha ricoperto le cariche di Prosegretario, Tesoriere, Segretario e Vicepresidente (2007-2010,2013-2016 e dall’aprile 2019). Professore Ordinario di Chimica Organica dal 1985 al 1993, Direttore Commerciale della ditta Ceramica Zanon dal 1993 al 1996 e Direttore Generale della ditta Faiart Argentina-Verbano dal 1996 al 2016, è stato Presidente della Dante di Rosario nel 1998-2001, 2004-2007, 2010-2013, 2016-2019. Console Onorario del Portogallo dal 2004, Commendatore dell’ Ordine della Stella Italiana dal 2007, è membro del Consiglio Centrale della Societá Dante Alighieri Sede Centrale dal 2016. È Vice Presidente dell’Asociación Cultural Teatro “El Círculo” di Rosario dal 2017.



Alessandro Masi

Segretario Generale della Società Dante Alighieri

Storico dell’arte e giornalista, dal 1999 è Segretario Generale della Società Dante Alighieri. Docente di Storia dell’Arte Contemporanea nell’Università Telematica UNINETTUNO, insegna Marketing e Management dei Beni Culturali nei Master della IULM e della LUISS di Roma. Presidente della Giuria tecnica del Premio letterario “Città di Penne”, ha collaborato con varie riviste d’arte e quotidiani nazionali ed è stato Direttore editoriale del trimestrale “Terzocchio” e della rivista telematica “Artwireless”. Attualmente collabora con la trasmissione televisiva Terza pagina, su Rai5. In rappresentanza della Società Dante Alighieri, è tra i membri fondatori del Consorzio CLIQ – Certificazione Lingua Italiana di Qualità – che presiede personalmente. È autore di numerose pubblicazioni sulla storia dell’arte e della cultura italiana del XX secolo, tra cui Idealismo e opportunismo della cultura italiana. 1943-1948 (Mursia, 2018).



FABRIZIO MAZZA

MINISTRO CONSIGLIERE PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA A BUENOS AIRES

Diplomatico di carriera, ha prestato servizio in diverse Direzioni Generali del Ministero degli Affari Esteri ed ha svolto diversi incarichi diplomatici e consolari in varie sedi all’estero (Messico, Nicaragua, Stati Uniti, Danimarca e Francia). Dal gennaio 2018 è Ministro Consigliere presso l’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires.



RICARDO ANTONIO MERLO

SOTTOSEGRETARIO DI STATO AGLI AFFARI ESTERI E ALLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Politico italo-argentino, nato a Buenos Aires (Argentina) il 25 maggio 1962. Presidente e Fondatore del MAIE - Movimento Associativo Italiani all’Estero e Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale. È stato eletto in Parlamento per quattro legislature consecutive, tra il 2006 e il 2017 alla Camera dei Deputati e Senatore nel 2018.



GABRIELA MICHETTI

VICEPRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ARGENTINA

Gabriella Michetti è nata nel 1965 a Lamprida. Laureata in relazioni internazionali e scienze politiche all’Università del Salvador. È stata assessora della Sottosegreteria del Commercio estero e dell’industria e in seguito ha ricoperto incarichi tecnici al Ministero dell’Economia della Repubblica Argentina. Nel 2007 è stata eletta come Vicecapo del Governo della Città Autonoma di Buenos Aires. In seguito è stata deputata nazionale per la città di Buenos Aires (2009/2013). Dal 2013 al 2015 è stata Senatrice nazionale per la Città Autonoma di Buenos Aires. È attualmente la Vicepresidente della Repubblica Argentina.



Luis Novaresio

Giornalista

Recentemente insignito dell’onorificenza di “Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia”, Luis Novaresio nasce a Rosario da genitori italiani. Dopo aver frequentato le scuole del ciclo primario e secondario nella locale Dante Alighieri, si laurea in Giurisprudenza. A 21 anni approda come cronista e redattore televisivo su Canal 3, dove condurrà il programma DE 12 a 14. Lavora anche per radio come LT2, FM Vida, DM Latina, FM Río e scrive su “Rosario 12” e “El Ciudadano”. Tra 2005 e 2009 inizia a collaborare con “Hora Clave”, a Buenos Aires. Nel 2010 conduce un programma domenicale su Radio 10 e un anno dopo, trasferitosi nella capitale, anche un programma nella fascia orario 18-21, avviando la collaborazione con il notiziario di C5N. Dopo la vendita della testata, inizia a lavorare con Radio La red e con il canale tv A24, incarichi che proseguono ancora oggi accanto ad altri svolti per il Grupo América. Scrive su infobae.com e nell’edizione domenicale di “La Capital de Rosario”; conduce un programma di successo su sull’emittente ABC (LNE – Luis Novaresio Entervista) nel quale incontra i protagonisti della realtà politica, economica e sociale dell’Argentina.



Mariano Palazzo

Presidente del Comitato di Maracay della Società Dante Alighieri

Laureato in ecologia all’Università Centrale del Venezuela, specializzato all’EUDE di Madrid in Gestione Ambientale, promuove la lingua e la cultura italiane per passione e tradizione familiare. Per 9 anni nel Consiglio direttivo e presidente di FEDECIV nel 2005-2007, di FAIV (2009-2015) e della CIM - Casa di Italia di Maracay (sede del Comitato), è fondatore e presidente dell’Associazione Emiliano Romagnola in Aragua. Membro del Consiglio Direttivo nazionale CAVENIT, alterna gli incarichi agli studi nell’Università Cattolica Santa Rosa (Master in Teologia) e nell’UPEL (Dottorato in Educazione). Appassionato conoscitore di Dante, ha pubblicato Viaje onirico al mundo de Dante (traduzione italiana degli alunni del Liceo Classico di Sora grazie al presidente della Dante di Arpino Enrico Quadrini). Ha superato il corso online dell’Università della Svizzera Italiana ‘All’eterno del tempo: la commedia di Dante’ (2016-2017) e ha creato due cattedre di Letture Dantesche: nella CIM e nell’UPEL. Autore di articoli (“La Voce d’Italia” e “Incontri”), ha condotto programmi radio promuovendo l’italianità tra musica e parole.



MARIANO PALAZZO

PRESIDENTE DEL COMITATO DI MARACAY DELLA SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI

Laureato in ecologia all’Università Centrale del Venezuela, specializzato all’EUDE di Madrid in Gestione Ambientale, promuove la lingua e la cultura italiane per passione e tradizione familiare. Per 9 anni nel Consiglio direttivo e presidente di FEDECIV nel 2005-2007, di FAIV (2009-2015) e della CIM - Casa di Italia di Maracay (sede del Comitato), è fondatore e presidente dell’Associazione Emiliano Romagnola in Aragua. Membro del Consiglio Direttivo nazionale CAVENIT, alterna gli incarichi agli studi nell’Università Cattolica Santa Rosa (Master in Teologia) e nell’UPEL (Dottorato in Educazione). Appassionato conoscitore di Dante, ha pubblicato Viaje onirico al mundo de Dante (traduzione italiana degli alunni del Liceo Classico di Sora grazie al presidente della Dante di Arpino Enrico Quadrini). Ha superato il corso online dell’Università della Svizzera Italiana ‘All’eterno del tempo: la commedia di Dante’ (2016-2017) e ha creato due cattedre di Letture Dantesche: nella CIM e nell’UPEL. Autore di articoli (“La Voce d’Italia” e “Incontri”), ha condotto programmi radio promuovendo l’italianità tra musica e parole.



Lucilla Pizzoli

Docente di Linguistica italiana presso l’Unint

Lucilla Pizzoli insegna Linguistica italiana presso l’Università per gli studi internazionali di Roma. Collabora dal 1999 con la Società Dante Alighieri per la realizzazione di attività di promozione della lingua italiana in Italia e all’estero. È tra gli autori delle mostre Dove il sì suona (Firenze, Galleria degli Uffizi, 2003) e La dolce lingua (Zurigo, Museo Nazionale, 2005), curatrice della mostra Una di lingua. La lingua italiana negli anni dell’Unità (Firenze, Biblioteca delle Oblate, 2011) e della guida multimediale A spasso con Dante. La lingua italiana a Firenze (Arte.it, 2014). Dal 2013 partecipa per conto della Dante Alighieri alla rubrica sulla lingua italiana per la trasmissione Community (in onda su Rai Italia), dal 2018 intitolata L’Italia con voi. Dal 2014 collabora con l’Accademia della Crusca per il progetto OIM (Osservatorio degli Italianismi nel Mondo). Di recente pubblicazione (con Luca Serianni), Storia illustrata della lingua italiana, Roma, Carocci, 2° ed. 2018 e La politica linguistica in Italia: dall’unificazione dello stato nazionale al dibattito sull’internazionalizzazione, Roma, Carocci, 2018.



GIULIANA RHO

Presidente del Comitato di Campana

Nata a Bergamo nel 1938. Risiede in Argentina dal 1948 e a Campana dal 1952. Diplomata in Ragioneria, svolse le sue attivitá nella TenarisSiderca dal 1960 al 2012, come Assistente per le opere “ no profit”gestite dalla Presidenza della Ditta. Sempre nel sociale, ha mantenuto i contatti comunitari per questa Societá, oggi leader della siderurgia mondiale, che vanta una notevole performancenel campo della responsabilitá sociale d’impresa, e che ha reso possibile lo sviluppo della Dante Alighieri di Campana attraverso la concessione degli edifici destinati al funzionamento delle attuali scuole. Ha collaborato con la Dante Alighieri di Campana sin dai giorni della sua fondazione, nel 1974, insegnando l’italiano nei primi anni, e poi formando parte della Commissione Direttiva, che presiede dal 1999, dopo aver ricoperto per 10 anni la carica di Vicepresidente.
Le è stata conferita nel 2015 dal Presidente della Repubblica Italiana l’onoreficenza della Stella al Merito del Lavoro per le attivitá svolte in TenarisSIderca.



Andrea Riccardi

Presidente della Società Dante Alighieri

Professore ordinario di Storia Contemporanea, Andrea Riccardi è stato docente presso l’Università degli Studi di Bari, presso l’Università di Roma “La Sapienza” e l’Università degli Studi “Roma Tre”. Ha fondato nel 1968 la Comunità di Sant’Egidio, una rete di comunità che in più di 70 paesi del mondo, raccoglie uomini e donne di ogni età e condizione, nell’ascolto del Vangelo e nell’impegno volontario e gratuito per i poveri e per la pace. Il Prof. Riccardi collabora con numerosi periodici e quotidiani fra cui “il Corriere della Sera”. Storico del mondo contemporaneo e del fenomeno religioso nel suo complesso. Il 21 maggio 2009 è stato insignito del Premio Carlo Magno, attribuito a persone e istituzioni che si sono particolarmente distinte nella promozione di un’Europa unita e nella diffusione di una cultura di pace e di dialogo. Dal novembre 2011 ad aprile 2013, è stato Ministro dell’Integrazione e della Cooperazione Internazionale del Governo Monti. Dal 2015 è Presidente della Società Dante Alighieri ed è stato rieletto per il secondo mandato il 22 marzo 2019.



VIVIANA RUGGERO

Presidente del Comitato di Asunción

Ha completato il suo percorso di studi elementari e della media Superiore nella Scuola Dante Alighieri di Asunción (Paraguay). Si è laureata in giurisprudenza all’Università Nazionale di Asunción nel 1997. Fa parte del Consiglio Direttivo della Società Dante Alighieri di Asunción dal 2000 e dal 2014 ne è Presidente.



Matteo Santipolo

Professore ordinario di Didattica delle lingue moderne presso l’Università di Padova

È membro del Comitato Scientifico Organizzativo del PLIDA. È vice-presidente della DILLE Società italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa, segretario generale della FIPLV Fédération Internationale des Professeurs de Langues Vivantes, membro del Consiglio nazionale dell’ANILS Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere e membro del Consiglio direttivo dell’Accademia dei Concordi di Rovigo di cui è socio ordinario. Già direttore editoriale della Rivista ITALS. Didattica e linguistica dell’italiano come lingua straniera, è attualmente direttore scientifico della rivista RILA. Rassegna italiana di linguistica applicata e co-editor della rivista ISSA. Italian Studies in Southern Africa. Ha insegnato come Visiting Professor presso le Università di Melbourne (Australia), KwaZulu Natal-Durban (Sudafrica), Malta, Tribhuvan-Kathmandu (Nepal), Tucumán (Argentina), Eötvös Loránd-Budapest (Ungheria), Hamburg (Germania), Santiago de Compostela (Spagna), Latvijas-Riga (Lettonia). I suoi principali ambiti di ricerca riguardano la didattica dell’italiano L2/LS, dell’inglese e dello spagnolo, la didattica degli aspetti sociolinguistici nelle lingue straniere, la sociolinguistica, la politica linguistica. Autore di oltre 130 pubblicazioni scientifiche in sedi nazionali ed internazionali, ha tenuto corsi, seminari e conferenze in circa 40 paesi in tutti e 5 i continenti. Per il biennio 2019-’20 è membro della Commissione ministeriale per l’attribuzione dell’Abilitazione Scientifica Nazionale per i docenti universitari per il settore concorsuale 10/G1 “Glottologia e Linguistica”.



Miguel Ángel Schiavone

Rettore della Universidad Católica Argentina

Miguel Ángel Schiavone è un medico specialista laureato in Medicina presso l’Università di Buenos Aires (UBA) e specializzato in Clinica Medica (Ministerio de Salud de la Nación), nonché in Sanità Pubblica presso la UBA e l’Universidad del Salvador (USAL). É stato docente in diverse università e autore di varie pubblicazioni sulla sanità pubblica. Tra le sue diverse cariche, il Dott. Schiavone è anche stato il Vice Direttore medico presso l’Hospital Fernández (2001-2007), Sottosegretario della salute della Città di Buenos Aires (2008-2009) e Presidente della Società che si occupa della amministrazione Ospedaliera in Argentina. Ha in oltre ricoperto incarichi nel Ministero dell’Economia e della Sanità. Decano della Facoltà di Scienze mediche dell’UCA, è stato Direttore della rivista “Administración de Organizaciones de Atención de la Salud y Salud Publica” e non solo, ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui quelli dell’Asociación Médica Argentina e dall’Academia Nacional de Medicina. È il primo rettore laico della UCA, dopo due vescovi (Derisi y Fernández) e tre sacerdoti (Blanco, Basso y Zecca).



ALESSANDRA SISTOPAOLI

DIRIGENTE DELL’UFFICIO SCUOLE PRESSO IL CONSOLATO GENERALE D’ITALIA A CÓRDOBA

Dirigente dell’Ufficio Scuole presso il Consolato Generale d’Italia a Córdoba, sta attuando convenzioni per l’insegnamento dell’italiano in molte scuole della Provincia, tra cui il prestigioso Colegio Monserrat. Cresciuta come pianista e linguista, si è da sempre interessata alla diffusione della cultura musicale e linguistica in genere. Dopo diverse esperienze all’estero come insegnante, dal 2007 al 2017 lavora come Dirigente in vari Licei romani: fonda, presso il Liceo “Giordano Bruno” nell’a.s. 2014/15 l’indirizzo Musicale, secondo Liceo a Roma di questo genere. Nel periodo dell’esperienza dirigenziale, i docenti sono stati sensibilizzati ad una cultura della qualità e della valutazione del merito. Sono state messe in atto diverse misure di rendicontazione e di didattica sperimentale. Le iscrizioni degli alunni, nell’arco di due anni, aumentano da 700 a 1200 unità. Ha avviato sperimentazioni relative alla didattica dell’italiano come L2 per gli alunni stranieri, corsi di didattica metacognitiva per docenti, formazione sulle nuove tecnologie e sull’uso delle lavagne interattive multimediali, corsi di informatica, strumento musicale e sport per gli alunni.



Riccardo Smimmo

Console Generale d’Italia a Buenos Aires

Laureato in Scienze Politiche, entra in carriera diplomatica nel 1998 ed è assegnato all’Ispettorato Generale del Ministero e degli Uffici all’estero. Dal 2000 al 2004, presta servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Bangkok – Thailandia, come capo dell’ufficio commerciale. Viene quindi trasferito presso l’Ambasciata d’Italia in Rabat – Marocco, dove rimane fino al 2008, seguendo prioritariamente i settori politico, culturale e sociale. Rientrato al Ministero degli Esteri a Roma, lavora presso l’Ufficio II della Direzione Generale Risorse Umane e Organizzazione (allora DGRUO, oggi DGRI), dove approfondisce le tematiche di gestione del personale. Promosso Consigliere di Legazione nel 2008, diventa vicario dell’Ufficio II DGRUO l’anno successivo. Tra settembre 2011 e luglio 2015 presta servizio in Libano, in qualità di Consigliere e vicario del Capo missione dell’Ambasciata d’Italia a Beirut. Promosso Consigliere di Ambasciata nel luglio del 2014, è nominato Console Generale d’Italia in Buenos Aires a partire dal 30 luglio 2015.



ANALIA SORIA

Direttrice Didattica e Responsabile PLIDA dell'Associazione Dante Alighieri di Buenos Aires



Roberto Stabile

Responsabile delle Relazioni Internazionali di ANICA

Roberto Stabile è il Responsabile delle Relazioni Internazionali di ANICA (Associazione Italiana Industrie Audiovisive e Multimediali del Cinema) e in ICE - ITA (Agenzia per il Commercio Estero) rappresenta le Industrie Audiovisive e coordina i Desk Audiovisivi in tutto il mondo.
Ha creato una rete di uffici di informazione e rappresentanza per le relazioni internazionali dell'industria audiovisiva con l'Italia nei principali mercati mondiali e con le più importanti autorità cinematografiche straniere. Al momento ci sono due uffici permanenti a Los Angeles e Shanghai e una serie di uffici informazioni a Seoul, Hanoi, Mosca, Londra, Berlino, Parigi, Toronto, New York, Miami, Città del Messico, San Paolo e Buenos Aires.
È il coordinatore del progetto Cina, insieme con ITA e MIBAC, con l'obiettivo di promuovere il dialogo, la cooperazione e l'aumento delle attività commerciali e istituzionali tra le industrie cinematografiche cinesi e italiane.
In molte occasioni in tutto il mondo, rappresenta anche il Direttore Generale Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



José C.. Stagni

Presidente del Comitato di Rosario della Società Dante Alighieri

Dopo la scuola primaria Dante Alighieri di Rosario, nell’anno 1971 diplomato come Perito in elettronica e telecomunicazioni. Nell'anno 1979 laureato all'Università di Rosario come Ingegnere in Elettronica. Professore di elettronica in Istituti Tecnici e assistente di cattedra al dipartimento d'ingegneria elettronica. Nel 1981 è stato assunto dalla Società dello Stato Agua y Energía Electrica, Direzione d'Ingegneria e nel 1993, impiegato presso la Società Transener S.A. dipartimento delle Telecomunicazioni, poi designato capo del settore. In pensione dall'anno 2014. Tra 1984 e 2019, Consigliere del Comitato Dante di Rosario, ricoprendo le cariche di: Bibilotecario, Protesoriere, Prosegretario, Segretario e Vicepresidente (quest'ultima nei periodi 1995-1998, 2016-2019) e nel 2019 designato Presidente. Distinto dal Circolo dei Cavalieri di Argentina come Cittadino Italo argentino in merito ai servizi alla collettività e alla comunità nel 2015.



Stella Styliani Fanou

Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

Laureata in Architettura presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ha frequentato i corsi della Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti e conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici allo stesso ateneo.
Opera nel settore delle tecnologie energetiche dell'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile. Ha 25 anni di esperienza in programmi di ricerca, gestione di progetti, definizione di R&S ed è membro di numerosi comitati nazionali e internazionali sulla conservazione dei monumenti. Le sue attività di ricerca si concentrano sul monitoraggio del microclima, sugli effetti del microclima e degli inquinanti sulle superfici del patrimonio architettonico, mentre le sue applicazioni degli ultimi 15 anni riguardano progetti complessi che includono un approccio olistico e integrato per la Conservazione dei monumenti, aspetti di efficienza energetica, principi di sostenibilità e strategie integrate per la gestione dell'ambiente storico. È autrice e coautrice di numerosi articoli e capitoli di libri sulla conservazione sostenibile degli edifici storici. Per i progetti e le attività di coordinamento più recenti è rilevante menzionare il progetto Vittorio Veneto, che promuove soluzioni sostenibili e intelligenti per migliorare l'efficienza energetica degli edifici storici e la sua ultima opera monografica editoriale, "Versus the sustainability of buildings and cities". Il suo ultimo coordinamento di progetto europeo si riferisce al progetto CERtuS, acronimo di "Cost Efficient Options and Financing Mechanisms for nearly Zero Energy Renovation of existing Building Stock”



ADRIANA TOMÉ

INSEGNANTE DI ITALIANO DEL COMITATO DELLA DANTE DI ROSARIO

Adriana Tomé. Ha lavorato per 38 anni in tutti i livelli d’insegnamento dell’italiano LS nelle scuole del comitato Dante Alighieri di Rosario (Argentina) con particolare riferimento al Progetto di “Bilinguismo precoce nella scuola dell’infanzia”. Consulente del Ministero dell’Istruzione dell’Argentina nella Commissione curricolare di Lingue Straniere. Dal 2016 forma parte del Gruppo Cluster Argentina per la diffusione del Progetto PLIDA/ADA e per la formazione continua degli insegnanti in servizio.



Andrea Vincenzoni

Vice Segretario Generale Società Dante Alighieri

Laureato in matematica, Andrea Vincenzoni ha maturato 30 anni di esperienza in imprese italiane ed internazionali occupandosi di realizzazione sistemi informativi, gestione progetti, controllo di gestione. In anni più recenti ha avuto incarichi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e Roma Capitale. Entrato alla Società Dante Alighieri nel 2015, egli oggi è vice Segretario Generale dirigendo le aree Comitati Dante e Ufficio Bilancio.



Alessandro Zanini

Professore

Nato a Roma nel 1959, vive a Firenze, due figlie.
Ha conseguito il dottorato di ricerca in Archeologia a Firenze nel 1995, dal 2002 al 2015 professore a contratto presso l'Università di Palermo e nel 2013 ha ottenuto il titolo di professore associato in archeologia. Dal 2008 al 2012 è stato nominato membro dell’ "Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria".
È membro del comitato internazionale per l'esportazione dell’ 8ª conferenza della Commissione Europea sulla conservazione del patrimonio culturale europeo a Lubiana (SLO)(11 al 13/11/2008)
Consigliere dal 2009, poi Vicepresidente nel 2011, e dal 2013 è Presidente di Assorestauro. Membro di ICOMOS, membro del comitato scientifico di "Restauratori senza Frontiere", coordinatore scientifico di El.En. Gruppo di diversi progetti di ricerca (TEMART, Optocantieri, RIS +, PON-SIDART). Dal 2016 è membro del Consiglio internazionale dei beni culturali del governo di Mosca. Dal 2015 è membro del comitato direttivo del Distretto Tecnologico della Toscana per i Beni Culturali. Presidente dell ‘India Italy Tech Summit 2018 per il panel Cultural Heritage. Dal 2019 membro del Comitato Scientifico Internazionale della Conferenza LACONA e membro a pieno titolo dell'APTI.
Dal 2016 Trainer per i Beni Culturali in emergenza per la Croce Rossa Italiana.
Dal 1999 ad oggi è membro del comitato scientifico e capo del dipartimento di conservazione di El.En. SpA Group.
Ha scritto più di 100 pubblicazioni su argomenti archeologici e 20 pubblicazioni sulla conservazione.



Gigliola Zecchin (Canela)

Giornalista e scrittrice

Nata a Vicenza nel 1942, Gigliola Zecchin (Canela é ilsuo nome d´arte) si trasferisce all´Argentina dove studia Lettere Moderne e si afferma come giornalista e scrittrice.
Ha editato quaranta libri fra racconti, romanzi e poesia. E’stata riconosciuta in due occasioni con il“White Ravens international”, il premio “Konex”,il“Martin Fierro” in sei occasioni, fra altre distinzioni. Ha ottenuto la “Medaglia D´oro al Lavoro” dalla sua natale Vicenza, la “Medalla del Bicentenario” in Buenos Aires, cittá nella quale é stata nominata “Ciudadana destacada”.
Al presente é vicepresidente 2da. dell´Accademia Argentina delle Arti e Scienze della Comunicazione e frequenta presso l´ UNA il Master di Critica dell’Arte Contemporanea.
É stata distinta con l´Ordine di Cavaliere della Repubblica Italiana.



CLAUDIO ZIN

Director Ejecutivo del Centro Italo-Argentino de Altos Estudios

A CHI è RIVOLTO

- Ai 122.000 soci, docenti e studenti della Società Dante Alighieri;

- Alla rete dei 482 Comitati Dante presente in 80 paesi del mondo;

- Ai tanti amici del mondo in italiano: italofili, italofoni, chi studia e chi insegna la lingua italiana, italo-discendenti attratti dall’italsimpatia,
chi ama la cultura, lo stile del made in Italy, il modo di vivere all’italiana e a chi riconosce l’italiano come lingua di dialogo, di cultura e di pace;

- A tutte le imprese che promuovono le eccellenze italiane.

IL PASS

È fortemente consigliato acquistare il PASS online nei giorni precedenti all'evento.

Per gli acquisti direttamente in loco ci sarà una biglietteria dedicata dove sarà possibile saldare il costo del PASS solo tramite Paypal (con carta di credito o account).

Si tratta del titolo d'ingresso che garantisce l'accesso al congresso in giornate specifiche di evento.

RETE DANTE E ALTRE ISTITUZIONI
Gli ospiti appartenenti a queste categorie avranno la possibilità di assistere alla Cerimonia di Inaugurazione e al Forum Italia - Argentina in data 18 luglio.
Potranno inoltre prendere parte all'83° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri, che si svolgerà nelle giornate del 19 e 20 luglio.

I docenti potranno altresì partecipare ad una giornata di formazione prevista in data 17 luglio (posti in esaurimento, disponibilità residua non garantita).

Maggiori dettagli saranno forniti nella sezione "Mio Profilo", in seguito alla registrazione.

VISITATORI
Gli ospiti non inclusi nelle categorie sopra menzionate saranno considerati "Visitatori" e, pertanto, avranno l'opportunità di assistere alla Cerimonia di Inaugurazione e al Forum Italia - Argentina in data 18 luglio.

GIORNALISTI
I giornalisti potranno richiedere l’accredito per assistere alla Cerimonia di Inaugurazione e al Forum Italia - Argentina in data 18 Luglio e per partecipare all'83° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri il 19 e 20 Luglio.
Potranno inoltre richiedere l’accredito a tutti gli eventi collegati al Congresso.
È possibile procedere con la registrazione e scaricare i materiali stampa all’interno della sezione del sito STAMPA E MEDIA.

sede dell'evento

sede

L'83° Congresso internazionale della Società Dante Alighieri Italia, Argentina, mondo: l’Italia ci unisce si svolgerà a Buenos Aires presso l’Universidad Católica Argentina.
Nata a inizio Novecento, l’UCA promuove una formazione di tipo integrale che guarda all'uomo nella società in coerenza con la visione di "Nuovo Umanesimo" promosso dalla Dante e dal suo Presidente, Prof. Andrea Riccardi.
L’ateneo promuove attività di ricerca, insegnamento e servizio per il bene comune e collettivo. La Dante organizza il suo primo Congresso fuori dal continente europeo proprio in Argentina non solo per il riconoscimento di una consistente presenza italofona. Questo paese, storicamente legato all'immigrazione italiana, oggi vive intensi scambi culturali e imprenditoriali con l'Italia e si apre alla prospettiva di comuni sviluppi futuri.

edizioni passate

I CONGRESSI PRECEDENTI

La Società Dante Alighieri ha organizzato a oggi 82 congressi internazionali. Il primo è stato a Roma, nel 1890 (un anno dopo la fondazione). Il più recente si è svolto a Milano nel 2015. Il Congresso internazionale SDA di Buenos Aires sarà il primo al di fuori dei confini europei e il quarto fuori dall’Italia, dopo Avignone 1994, Lugano 1997 e Malta 2005. Il congresso del 1922 fu organizzato a Zara, che però all’epoca era italiana.

L’82° CONGRESSO (MILANO, EXPO2015)

Il Congresso n. 82 della Società Dante Alighieri Alimentare la presenza dell’Italia nel pianeta si è svolto a Milano dal 25 al 27 settembre 2015 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, nell’anno dell’Expo2015 e del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri. Ai lavori è intervenuto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, tra l’altro richiamando la storia della Dante Alighieri “nata alla fine dell'Ottocento con il nobile e lungimirante intento di mantenere vivo l'Italiano tra i nostri connazionali emigrati all'estero. Oggi, in un contesto storico in cui siamo passati da Paese di emigrazione a Paese di transito, e, in parte significativa, di immigrazione, questa missione trova nuove ragioni. Naturalmente la sfida principale è, oggi, nel mondo, quella di essere testimone e portavoce d'Italia per la nostra lingua, delle nostre bellezze e dei nostri prodotti; in Italia il compito è quello di essere, attraverso la conoscenza della lingua, un decisivo veicolo di integrazione tra i cittadini e le numerose e diverse comunità immigrate che si sono insediate nel nostro territorio.”

Il Presidente della Dante Andrea Riccardi in preparazione del Congresso aveva altresì dichiarato: “Abbiamo un enorme patrimonio da mettere a regime che è fatto di simpatia per l’Italia, per la sua cultura, la lingua, la musica, il design e lo stile di vivere italiano. Avvertiamo come sempre più urgente la necessità di diffondere un diverso livello di attrazione per favorire l’inserimento del nostro Paese sugli scenari del mondo. Promuovere la lingua italiana significa offrire un’importante occasione di rilancio al Paese, dal punto di vista culturale, ma soprattutto economico”.